domenica 3 maggio 2015

La cucina tradizionale della BAVIERA!

La cucina tedesca non è leggera e nemmeno facilmente digeribile,ma è possibile trovare posticini carini anche in Baviera dove intrattenersi e trascorrere momenti molto piacevoli.
La cucina delle Alpi Bavaresi è costituita da piatti semplici,abbondanti, saporiti e gustosi:zampetta di maiale alla griglia,ottimo maiale ed ottimo manzo,salsicce di ogni tipo,gnocchi enormi ripieni,pesce,pane ancora caldo,dolci e le buonissime caraffone di birra da un litro sono specialità servite dappertutto,dalle locande di paese alle più famose birrerie di Monaco.
Come vi ho già detto,ho una particolare passione per la bevanda dorata ed anche per i dolci:in Baviera ho potuto soddisfare ogni mio desiderio e sentirmi felicemente appagata!Sono esperienze culinarie da non sottovalutare!
E' risaputo che le birre tedesche sono di ottima qualità,conosciute ed esportate in tutto il mondo,nonostante qualcuno possa dissentire e non essere d'accordo,questo è una certezza:perché non approfittare di questo soggiorno in Baviera per assaggiarne quanti più tipi possibili?
Le birrerie con giardino,le famose Biergarten,sono locali bavaresi molto rinomati:le migliori,di solito,sono quelle che si trovano accanto alle fabbriche di birra dei monasteri,punti di ritrovo frequentati sia dalla gente del posto che dai turisti.
Proprio a Monaco ho avuto modo di conoscere ed apprezzare quella che è poi diventata una delle mie birre preferite,prodotta proprio dai frati francescani di Residenzstrasse:la Franziskaner Weissbier,birra chiara da un inconfondibile aroma amarognolo,ma allo stesso tempo fruttato.
Vi posso assicurare che è l'accompagnamento ideale ad un piattone di stinco,
ad una winerschnitzel o  agli gnocconi bavaresi,i famosi e gustosissimi Knödel:riuscirete a berne anche un litro come se fosse acqua fresca!
Alcuni miei amici che prima non amavano e non conoscevano la birra si sono dovuti ricredere visitando la Baviera:qui la trovi dappertutto ed è impossibile non degustarne almeno un paio di tipi diversi!E che dire della bellezza e dell'atmosfera che si respirano all'interno di un monastero bavarese?
I frati sono molto disponibili nell'illustrare le diverse procedure di fermentazione della birra:ho passato una piacevolissima giornata insieme a loro,conoscendo il loro stile di vita,imparando alcune regole di coltivazione di alcune materie prime e curiosi modi di dire e proverbi del posto.
Esperienza che vi consiglio con tutto il cuore!
I miei amici sono divenuti grandi appassionati di questa rinfrescante bevanda e non perdono occasione per provare marche nuove e spesso sconosciute provenienti da tutto il mondo,proprio come me!
Le cucina italiana,quella turca e quella greca sono molto gettonate ed apprezzate a Monaco:la grande quantità di ristoranti permette di soddisfare qualsiasi tipo di palato.
Nelle Gasthaus si serve cucina genuina bavarese:devo avvertirvi che nel centro di Monaco e nelle località turistiche i ristoranti tendono al kitsch e spesso lasciano un po' a desiderare.
Come vi raccomando sempre,bisogna ricercare posti poco battuti dalla folla e privilegiare le location amate dai locali,dove i prezzi sono più bassi ed i piatti,anche se la presentazione è meno elaborata,sono molto più gustosi.
Siate però preparati ad un po' di colore locale:nelle piccole locande,a volte,si esce frastornati dalle molteplici conversazioni ad alta voce tra avventori che hanno bevuto qualche bicchiere di troppo,ma fa parte del gioco e sono esperienze esilaranti.
Un buon posto dove mangiare è di solito la Ratskeller,birreria situata nelle cantine del municipio,in cui si servono specialità regionali.
Interessanti da visitare e sperimentare sono le Weinstuben,enoteche che servono vini ottimi e cibo di qualità,ma spesso a prezzi piuttosto alti.
Altri luoghi dove degustare buona cucina regionale e birra della zona sono le Bierstuben e le Bierkeller,birrerie che solitamente appartengono a fabbriche di birra e dove la qualità dei prodotti è genuina.
Sono spesso rumorose e ci si accomoda su lunghe panche,dove ben presto può capitare di iniziare una conversazione con i vicini di tavolo:all'estero si tende a condividere il momento conviviale insieme ad altre persone,sfruttando questa opportunità per fare amicizia,scambiarsi opinioni sui più disparati argomenti.
All'inizio può risultare strano e fuori luoghi per chi non è abituato a sedersi a tavola con perfetti sconosciuti,ma anche questa è un'esperienza da vivere con allegria e serenità:approfittatene anche per allenare il vostro inglese,oppure quella lingua straniera in cui siete così bravi ma che non parlate più da tempo ed abbandonatevi alla conversazione.
Sarete sorpresi di scoprire quante cose avrete in comune con persone che provengono da un'altra città...e quanti di loro conoscono e amano il nostro Belpaese!
L'Italia,con la sua cucina,le sue tradizioni,la sua arte e la sua storia è sempre un argomento predominante ed è una terra amata da tutti:poteva essere altrimenti?E' bello però adattarsi quando ci si trova in un paese straniero,ricordarsi che si è ospiti e quindi apprezzare e sperimentare ogni diversità e farne tesoro.
E poi vorrei sfatare il mito che fuori dall'Italia si mangi sempre male:ormai ogni città del mondo possiede,oltre ai propri usi e costumi ed alle proprie tradizioni culinarie,un mix di altre culture provenienti da altre parti del pianeta.
E'bellissimo vivere in una metropoli,o visitarla se si è in vacanza,dove basta uscire di casa e poter scegliere tra diversi tipi di ristoranti e sapori!!
Bisogna sempre osare e buttarsi in nuove avventure,soprattutto per quanto riguarda la cucina!C'è ancora tanto da scoprire!!
Una curiosa caratteristica della Baviera sono le gigantesche tende allestite per il consumo della birra,le Bierzelte,installate durante le numerose feste locali,soprattutto nella bella stagione:ogni sera d'estate è l'occasione ideale per vedere con i propri occhi quanto siano festaioli i bavaresi!

Un discorso a parte merita anche la colazione:è decisamente abbondante
 e costituisce il pasto principale della giornata.
I tedeschi sono infatti soliti saltare il pranzo e consumarlo più in là nel pomeriggio,anche intorno alle quattro o alle cinque,quando per noi viene visto più come un aperitivo o addirittura quasi come una cena ormai!
Non so se ci avete mai fatto caso,ma all'estero si mangia a qualsiasi ora del giorno e della notte:non è raro vedere bar,ristoranti,birrerie stracolme di persone che mangiano di tutto e di più ad orari insensati.
Questo perché ognuno è libero di mangiare quando vuole,certo,ma anche perché ogni esercizio resta sempre aperto!
Non esistono momenti di chiusura durante la giornata!
I turisti sono talmente tanti che devono poter trovare sempre locali aperti da frequentare!
Da noi si tende più a rispettare la scaletta costituita da colazione,pranzo,cena secondo determinati orari che possono essere più o meno elastici,ma mai oltre ad un certo limite.
In vacanza ci si rilassa e ci si abitua alle tradizioni del posto:è capitato anche a me di fare una colazione ricca e quindi di pranzare dopo le quattro del pomeriggio,posticipando quindi di molto anche la mia cena,ma ero talmente tranquilla e distesa da aver pensato a questo solo in seguito.
E soprattutto,considerate le porzioni bavaresi,sarà difficile essere sempre affamati!!
Ritornando alla colazione,vi sarà offerto di tutto e di più:pane accompagnato da formaggio,salumi,pesce (sì!!ho visto del salmone e del fish and chips di prima mattina!!),salsicce,fagioli,verdura e persino prosecco!!
Gli italiani sono facilmente riconoscibili:pane,marmellata,cappuccino,brioches e fette biscottate.Sapori dolci,insomma.
Ecco perché alle dieci siamo già super affamati!
Chi riesce a consumare un pasto così completo a colazione fa bene,perché significa fare il pieno di energie fino pomeriggio inoltrato,ma per chi non è abituato è molto dura!Io non sono stata così coraggiosa e ho optato per la tradizione tricolore...cappuccino e fettona di torta di mele o cioccolato!
Le dimensioni dei dolci che sono soliti servire vi lasceranno senza fiato!
Molti locali alla domenica servono il brunch fino alle 14,un insieme di colazione e pranzo a buffet.

Come vi ho già raccontato,la cucina bavarese è nota per le porzioni abbondanti dei suoi cibi sostanziosi da degustare naturalmente con fiumi di birra.
Molti ristoranti,da qualche tempo,preparano piatti locali o di altre zone della Germania in versione light e proprio Monaco è all'avanguardia per la nouvelle cuisine tedesca.
Anche qui sta nascendo una grande attenzione per tutto ciò che è bio e a km zero.
Nonostante la città abbia ceduto la corona della buona cucina ad Amburgo,Dùsseldorf e Berlino,lo standard culinario nella capitale bavarese mantiene livelli altissimi.
Vi è un vero e proprio filone di cucina gourmet a basso contenuto calorico e molti locali devono la loro fama all'innovazione:diversi ristoranti chic servono cucina italiana,asiatica e fusion in una cornice molto raffinata.

La tradizione della cucina bavarese proviene dalle campagne: i cibi nutrienti ad alto contenuto di carboidrati dovevano sfamare la laboriosa classe contadina che utilizzava prodotti freschi del posto,ovvero pasta e pane fatti in casa,canederli accompagnati da carne di allevamento e da formaggio della casa e pesce del fiume.
Nei secoli in cui a Monaco regnò la dinastia Wittelsbach,queste influenze campagnole vennero raffinate diventando cucina borghese.
Una delle specialità conosciute in tutto il mondo e da provare durante i viaggi in Baviera è la celeberrima  salsiccia bianca di manzo (Weisswùrstchen) con pretzel e birra, che qui sono soliti consumare anche a colazione!
Questa deliziosa salsiccia viene servita spesso calda con una mostarda locale dolce e farinosa.
Pensate che secondo la tradizione andrebbero consumate esclusivamente al mattino e,nonostante l'ora,con la birra di rito!
Un tipico modo di dire della città recita infatti:"le salsicce non dovrebbero mai sentire lo scoccare del mezzogiorno!"
A Monaco ho un'amica di vecchia data,Christine:nata e cresciuta in Baviera,Berlino e Francoforte ha poi deciso di fare un'esperienza di studio a Pavia,iscrivendosi a medicina e a corsi di italiano e cucina.
Siamo rimaste molto legate e ogni volta che mi capita di andare a Monaco per lavoro non posso non contattarla:una sera siamo state a cena in un tradizionale Biergarten bavarese ed è riuscita a convincermi a provare la zuppa di canederli di fegato e di maiale arrosto inzuppati in brodo di carne,accompagnati con crauti.
Non male,davvero:anche se non so se posso annoverarlo tra i miei piatti preferiti,sono comunque contenta ed orgogliosa di aver assaggiato la zuppa!
Un particolare che mi è molto piaciuto di Monaco è il fatto che i prodotti locali vengano ancora considerati fondamentali:le salumerie,panetterie,macellerie ed i mercati abbondano in tutta la regione.
Il bellissimo Virktualienmarkt è il mercato degli alimentari dove tutti i cittadini di Monaco ed i turisti sono soliti venire a far la spesa e curiosare.
E' il mercato più antico e pittoresco di Monaco!
E' una vera gioia dei sensi, un mix di colori, profumi e gusti diversi: 
banchi di pane, salumi, vini, formaggi, frutta, verdura,crostacei,carne,specialità esotiche da tutto il mondo.... e,nascosto in mezzo a tanti ippocastani, un enorme Biergarten, sempre pieno di gente a qualsiasi ora del giorno e della notte! 
Vi consiglio di recarvi al mercato la mattina presto, per approfittare della atmosfera tranquilla e del sapore prettamente campagnolo!E' veramente il posto migliore in città per un pasto veloce: troverete un sacco di Imbiss e di chioschetti dove consumare zuppe cremose accompagnate con un pretzel oppure le classiche Wienerschnitzel, wùrstel e birre di ogni tipo!
Vi si incontrano personaggi da ogni dove,da chi fa la spesa al semplice e curioso turista:qui l'usanza tipica è quella di mangiare la salsiccia bianca,sorseggiare una zuppa calda e bere birra accanto alle decorazioni dell'"albero di maggio".
La cucina bavarese è anche una combinazione di piatti sostanziosi e snack 
brotzeit ("l'ora del pane")tra i pasti principali.
Il pane fatto in casa,di diversi tipi,qui è una cosa seria.
Deliziosi sono i panini al latte,quello ai cereali e quello di segale:provate il Dampfnudel,panino dolce al vapore affogato in una salsa alla vaniglia ed al caramello....yummy!!!
Un tipico brotzeit consiste in carne fredda,come pancetta affumicata o salsiccia di fegato,ravanelli a fette e formaggio,
meglio se Obatza,mousse di camembert cremoso.

I piatti principali sono a base di maiale,come il famoso Schweinshaxe, 
(stinco di maiale)e lo Schweinsbraten (arrosto di maiale) con salsa alla birra:eccezionali e da provare e riprovare!!
Entrambi sono accompagnati da canederli di patate per assorbire il ricco sugo.
Se siete audaci,vi consiglio anche di assaggiare la Leberknòdelsuppe,ovvero un brodo di manzo molto sostanzioso con piccoli canederli di fegato...proprio il piatto che ho assaggiato io a cena con Christine!
Il Tafelspitz è un petto di manzo bollito con verdure e solitamente viene servito con cavolo rosso e rafano.

Locali carini che ho avuto modo di provare durante la mia permanenza nella capitale bavarese e che possono essere utili per tutti i gusti e tutte le tasche sono:
  • “Wirsthaus Ayingers" : offre cibo bavarese, è possibile richiedere il menù in italiano, praticamente davanti alla famosissima Hofbräuhaus,in Platz 9;
  • "Chocolaterie Beluga",paradiso per gli amanti del cioccolato!
  • "Backerei Muller Hoflinger": troverete strepitosi prodotti da forno,dai dolci sublimi ai panini adatti ad un pasto veloce;

  •  la catena tedesca “Vapiano”: se siete stanchi di salsicce, wiener schnitzel (cotoletta alla milanese, di vitello o maiale), stinchi o spalle di maiale, patate, knòdel, crauti e di tutti i piatti tipici bavaresi che potete consumare praticamente dappertutto senza problemi, non vi preoccupate!!Potete affidarvi a questa catena di ristorantini che in Germania riscuote molto successo. Vi è un'ampia selezione di pizze, paste e secondi made in Italy: potete comunque consultare il menù stampato sulle brochure all'ingresso.Una volta scelto il piatto, il cuoco lo cucinerà all'istante davanti a voi! Cibo fresco, di qualità: sembra proprio di essere a casa! L'ambiente è pulito, curato nei dettagli ed il personale davvero gentile, composto da ragazzi giovani e volenterosi;
  • “Hard Rock Cafè”: hamburger e patatine in tipico American style. Sempre una sicurezza all’estero.Almeno sapete cosa aspettarvi,se siete poco avventurosi;
  • Gastronomia “Dallmayr” dove si trovano molti prodotti particolari e davvero prelibati!Gastronomia di lusso!Non perdetevela!!Troverete di tutto e di più...per gli amanti del buono e ricercato!Costosa.
  • Ristorante “Mediterraneo”Brunnstraße 3 | im Asamhof - Durchgang Brunnstraße, piatti italiani e tanta cordialità ( è una traversa della Sendliger Strasse). In zona si trovano comunque un’infinità di Biergarten e ristorantini di ottima qualità,nascosti e discreti,ma sempre affollati che offrono specialità tedesche.Zona molto romantica e da frequentare soprattutto la sera;
  • “Augustiner” Neuhauser Strasse 27, 80331: locale storico di Monaco, cucina tipica bavarese ed ottima birra;
  • “Anema e core Trattoria”, Lohengrinstrasse 11: cucina italiana, prodotti freschi, staff cordialissimo.Per chi non sa rinunciare alla cucina italiana in vacanza,che tra l'altro in Baviera va per la maggiore;
  • Galeria Kaufhof in Marienplatz: enorme centro commerciale che si snoda su diversi piani. Merita una visita il supermercatino al piano sottoterra, dove potrete trovare curiose idee regalo e prodotti speciali per veri gourmand!
  • Hotel Muller Restaurant Acht-Eck ,Alpseestrasse 16, 87645 Hohenschwangau: questo grazioso hotel in stile bavarese ha anche un buon ristorante,dove vengono cucinati piatti tipici e viene servita un'ottima birra. Il personale è molto cortese e lo consiglio come sosta pranzo prima di visitare i due castelli di Ludwig ( Neuschwanstein e Hohenschwangau).
  • In linea di massima tutti i Biergarten offrono prodotti genuini e di buon livello,nonostante siano ormai molto turistici.
                                                               Guten Appetit!!!
Riguardo alla birra tedesca,se mai avesse ancora bisogno di presentazioni,posso dirvi che sono oltre 1.250 le fabbriche di birra in Germania e molte delle più importanti come Lòwenbràu,Augustiner,Paulaner e Hofbràu hanno sede proprio a Monaco!!
La birra viene ancora prodotta seguendo un decreto bavarese,
il Reinheitsgebot,secondo cui andrebbero utilizzati solo malto d'orzo,luppolo 
e acqua.
La birra bavarese viene esportata in più di 140 nazioni ed il 50% di tutte le fabbriche di birra all'interno dell'Unione Europea si trova proprio in Baviera.
E' ottima...questo è un dato di fatto!!
Molte delle fabbriche bavaresi hanno alle spalle una tradizione secolare e lo stesso vale per le fabbriche di alcuni monasteri:parecchie sono oggetto di pellegrinaggio da parte degli appassionati,come ad esempio la Klosterbrauerei,Andechs,Weltenburg e la Irsee.
Di notevole pregio anche la Spatenbràu e la Hacker-Pschorrbràu.
La lunga disputa su quale sia la migliore birra della Baviera è ancora irrisolta!
Viene chiamata anche "cibo liquido" ed è la bevanda nazionale bavarese.
Per chi ama la birra scura,ci sono fabbriche specializzate nelle Dunkel Bier:
le più famose sono quelle del monastero di Weltenburg che produce la Barock Dunkel e la Schlossbrauerei Kaltenberg.
Nel XX secolo la birra scura venne sostituita con una birra chiara più leggera, Helles, da un gusto deciso ma non troppo amaro.
La Naturtrùb,birra filtrata dal gusto eccellente,risulta un pochino più torbida a causa dell'alta quantità di lievito.
Qui la birra viene servita fredda e con abbondante schiuma,che non cala troppo rapidamente.
Viene portata in boccali da un litro (eine Mass),mezzo litro (eine Halbe)
e molto,molto più raramente in quarto di litro (ein Kleines).
I bavaresi sanno che la birra è migliore quando viene spillata direttamente dal barile (Fassbier):servirla da un fusto a pressione è un vero e proprio sacrilegio!
Durante l'estate e nei giorni davvero molto caldi,si usa bere la Radler,birra Helles mischiata con limonata che a me personalmente non è affatto piaciuta!
Viva la birra pura,senza intrugli!
Prima dell'invenzione dei sistemi di refrigerazione,la birra veniva prodotta solo in inverno,in modo che il calore non rovinasse tutto il processo di fermentazione:l'ultima produzione avveniva a Marzo e la birra aveva un contenuto alcolico maggiore,in modo che non andasse a male.
Se le scorte dei birrai duravano fino all'Autunno,prima di iniziare la produzione relativa al nuovo anno venivano aperte le cantine e si teneva una festa della birra.
La produzione delle Màrzenbier,birre di Marzo, continua tutt'oggi,nonostante l'avvento della tecnologia moderna:durante le feste della birra che si svolgono in Autunno vengono consumati milioni di litri di questa birra forte ed ambrata.
La birra prodotta per l'Oktoberfest dalle principali case di Monaco si chiama Oktoberfestbier o Wiesenbier e la trovate principalmente durante la stagione autunnale.
La Bock è invece una birra ambrata dal gusto forte e deciso:una varietà ancora più forte prende il nome di Doppelbock.
Questa birra fu prodotta per la prima volta dal birrificio di corte,ma in seguito
 i monaci paolini divennero i più famosi produttori di Bock:la usavano per riuscire a sopportare il digiuno quaresimale e veniva prodotta per festeggiare il 19 Marzo,giorno di San Giuseppe,santo patrono dell'ordine.
Ancora oggi questa giornata segna l'inizio della Starkbierfest,il festival della birra ad alta gradazione che si tiene a Monaco nella birreria della Paulaner.
La Weizenbier è invece un tipo di birra apprezzato soprattutto nella parte sud della Germania e viene consumata principalmente in estate,essendo di una qualità molto rinfrescante.
Durante la produzione viene aggiunto al malto d'orzo una quantità doppia di malto di frumento e per questo viene chiamata "birra di frumento"
 (la più famosa?la Paulaner!)
Per dare risalto al sapore,si beve spesso la Weizenbier con una fetta di limone (si chiama Russ) e ne esistono diverse varietà:la Weizen-Bockbier è chiara e scura,mentre la Hefeweizen è molto fermentata.
Vi consiglio di provare una delle migliori Hefe-Weissbier al mondo e della quale vi ho parlato prima:la Franziskaner,leggera e fruttata,spesso la si trova anche in versione Dunkel,più scura,ma sempre ottima.
Come avete visto,la ricca tradizione culinaria bavarese ha molto da offrire:spero di esservi stata d'aiuto ed avervi dato qualche suggerimento interessante.
Adesso siete pronti per partire.
Monaco vi sta aspettando,buon viaggio!!

Nessun commento:

Posta un commento