lunedì 9 dicembre 2013

Food Map a Manhattan

La Grande Mela è un vero calderone di persone provenienti dalle parti più svariate del mondo: non esiste, probabilmente, una città più multietnica e dinamica di New York. 


E' logico quindi che anche dal punto di vista eno-gastronomico, la città offra una ricchissima scelta di ristoranti, pizzerie, bar, trattorie e locali dove degustare cibi particolari.
Non c'è che l'imbarazzo della scelta!
Qui si trovano davvero tutte le cucine del mondo...voglio proporvi una prima serie di indirizzi
di ristoranti per tutti i palati e per tutte le tasche.
Noi abbiamo alloggiato in un Hotel sulla 57th Street, posizione ottima per raggiungere, 
a piedi o con la metro, qualsiasi zona della città: essendo vicini a Columbus Circle, 
abbiamo sempre approfittatodei cibi freschi e di qualità del mitico supermercatone biologico "Whole Foods".
Questo supermercato si trova proprio in Columbus Circle, 
di fianco alla Trump Tower ed è disposto sottoterra: offre un'enorme scelta
di cibi cucinati secondo le tradizioni di diversi paesi (ad esempio potete trovare riso alla cantonese,
riso indiano, sushi, pasta cucinata in diversi modi, pollo, carne e pesce
preparati nei modi più disparati, zuppe, frutta e verdura fresca).
E' un supermercato con ampia scelta di prodotti biologici, che ha a disposizione
anche un vasto reparto self-service, dove è possibile scegliere i piatti del giorno:
chi vuole, puo'consumarli sul posto, mentre chi è di fretta,
come lo eravamo sempre noi, può riempire gli appositi
contenitori igienici con il cibo che vuole consumare, recarsi
alla cassa ed uscire, magari pranzando sotto il sole nello Sheep Meadow in Central Park!
Trovate veramente di tutto...dagli spaghetti con le polpette (meatballs spaghetti!)ai maccheroni con formaggio!!
Il sistema di pagamento,poi, è molto ordinato: ci si mette in fila
aspettando il proprio turno come dappertutto, ma bisogna fare attenzione
ai numeri che compaiono sui display di tutte le casse.
Un po' come accade presso i nostri sportelli pubblici, ma qui nessuno vuole passarti davanti e tutti aspettano diligentemente il proprio momento (che vi avevo detto riguardo alla pazienza?!).
I clienti sono disposti in verticale, ognuno dietro ad ogni cassa
(ce ne saranno una decina) ed ogni cassa, quando è pronta
ad accogliere il cliente successivo, si annuncia da sola:
se ad esempio è stato il turno del vostro compagno di fila di fianco
o prima di voi, quando una cassa pronuncerà "Register number 9"
(ovvero cassa numero nove), saprete per certo che toccherà a voi e che dovrete recarvi alla cassa numero nove per il pagamento!
All'inizio eravamo un po' spaesati ed imbranati, ma dopo aver capito
il funzionamento del supermarket e soprattutto dopo aver visto i prodotti che offriva, Whole Foods è diventata per noi una tappa quotidiana irrinunciabile.
Il cibo è veramente molto buono e di ottima qualità: non dimenticate che è importante consumare frutta e verdura fresca anche all'estero e se è possibile non cambiare le proprie
abitudini alimentari anche in vacanza, perchè non approfittarne?
Noi ci siamo sempre recati in Columbus Circle per una questione di comodità e solo una volta abbiamo visitato Whole Foods in Union Square:vi posso dire che a noi ha convinto di più quello in Columbus Circle.
Sono sicura che non ve ne pentirete!
Whole Foods è stata una garanzia anche durante i viaggi a Londra!
Una vera sicurezza per chi ama la cucina fresca e biologica.
Per quanto riguarda gli altri locali dove consumare pasti decenti, devo dirvi che durante il giorno noi ci siamo quasi sempre arrangiati con panini, insalate, primi o secondi piatti un po' in giro per Manhattan: validi, per un panino leggero e senza pretese, le varie catene di Sbarro,
Subway, Au bon pain sparpagliate in tutta la Grande Mela.
Se avete nostalgia di casa, fate un salto da Eataly, ubicato nei pressi del Madison Square Park: tripudio di prodotti italiani che vi faranno sentire più vicini al nostro Stivale. 
E' possibile fare la spesa, ma anche mangiare al Ristorante!
Non economicissimo, ma vale la pena visitarlo e rigenerarsi con i nostri prodotti!!
Sapete che questa catena che sta aprendo i battenti in ogni parte del mondo?
La nostra cucina è sempre una garanzia!
Fino ad ora ho avuto modo di visitare Eataly NY,Genova e Milano ex Teatro Smeraldo:per me è sinonimo di genuinità e qualità!
Per un pranzo o una serata divertente ed indietro nel tempo vi consiglio di recarvi da Ellen's Stardust: locale molto grazioso,in cui si servono piatti tipici americani, con molti juke-box e camerieri vestiti stile anni '50 che cantano e ballano mentre svolgono il loro lavoro! 
Ambiente molto simpatico ed allegro:vi sembrerà di trovarvi sul set di un film del passato!
Ottime quasi tutte le catene di Diners a Manhattan, localini che
vi riporteranno un po' alle atmosfere del celebre film "Grease".
I tipici Diner newyorchesi garantiscono cibo e bevande di qualità superiore
ai soliti Mc Donald's e Burger King ed i locali sono molto carini!
Provate qualcosa di veramente made in NYC!
Per quanto riguarda serate particolari e romantiche, voglio consigliarvi anche un paio di ristoranti che offrono una vista panoramica mozzafiato sullo skyline: una delle cose più particolari che New York ha da offrirvi è senza dubbio la vista sui grattacieli, meglio ancora se illuminati di notte.
Vi sembrerà davvero di essere sul set di un film.
Due le opzioni principali per una cena con vista: un ristorante nei piani alti di un grattacielo, per guardare la città dall'alto e far parte dello skyline stesso, o un ristorante con vista panoramica d'insieme sullo skyline illuminato.
Da non disdegnare anche l'idea di un pranzo in un locale panoramico,
ovviamente in una bella giornata.
Incredibilmente in una "città verticale" come New York di ristoranti con vista
non ce ne sono poi moltissimi,e di questi solo pochi sono veramente raccomandabili.
Mi sento di raccomandarvi per esempio " The View Restaurant & Lounge "
 (at Marriot Marquis).
 Il ristorante si trova al 48° piano dell'hotel Marriot Marquis, è montato su 
una piattaforma girevole (giro completo in un'ora) e ti permette di vedere
le luci di New York ruotare ai tuoi piedi.
Vedendola di giorno la sala non è poi così lussuosa, ma la sera l'atmosfera
è molto più elegante (complice il buio) e la tua attenzione è catturata da ciò che vedi dalle finestre.
Cibo nella norma, senza pretese, ma qui ci si va per godersi Manhattan in versione notturna!!
Breathtaking!
Molto modaiole sono le "roof terrace",non solo a Manhattan,d'altronde:
i locali trendy più in voga (basta ormai una app per essere informati sulle feste migliori e nei posti più spettacolari) organizzano eventi a tema o semplicemente cene ed aperitivi con vista mozzafiato sulle città.
Occasione interessante per sentirsi un po' vip,immergersi in un'atmosfera calda e giovane e conoscere persone da tutto il mondo.
A New York come Milano,Londra o Parigi.La zona del Greenwich Village è bellissima,molto ricca di locali modaioli
 e si mangia bene nella maggior parte di essi: magari fare una ricerca 
su tripadvisor per curiosare il parere di chi c'è già stato può essere utile!!
Comunque vi consiglierò tappe dettagliate nei prossimi post,
dividendo Manhattan zona per zona!
Un altro locale che vale la pena visitare è il "River Cafe", che offre probabilmente la vista migliore sulla skyline di New York!!
Locale elegante (abbigliamento consono richiesto ai clienti), cibo buono anche se non eccezionale (il locale vanta comunque 1* Michelin), 
vista notturna da levare il fiato, ma apprezzabile anche durante il giorno.
Il conto è piuttosto salato,ma se cercate un locale panoramico ne vale assolutamente la pena!! 
Consiglio di arrivare un pò prima per godersi il panorama da fuori:
l'ora migliore, secondo il mio modesto parere,è quella del tramonto.
Non dimenticate di portare con voi la macchina fotografica
per immortalare le innumerevoli bellezze che si vedono dal terrazzo!
Per quanto riguarda i numerosissimi baracchini di hot dog posti
ad ogni incrocio della città, non posso darvi consigli: 
noi abbiamo voluto provare il meglio del meglio, il Re degli Hot Dog,
quello che ha conquistato persino il Presidente B. Obama:
Nathan's Famous a Coney Island.
Qui si serve l'Hot Dog per eccellenza con diverse combinazioni:
da provare e gustare in maniera rilassata
godendosi la bellissima vista dell'Oceano.
Non vado pazza per gli hot dog, ma questi volevo proprio assaggiarli ed ho
capito il motivo per cui il nome di Nathan è così leggendario!
Hot dog e patatine preparati nei modi più disparati e dal gusto speciale!
Da provare!
Gironzolando per NY vedrete quanto lo Street Food abbia preso piede
in questa metropoli: non troverete solo chioschi di hot dog, ma cibo di qualità proveniente da ogni parte del mondo da consumare in maniera veloce nelle vie di Manhattan.
Specialità spagnole, portoghesi, rumene, indiane, cubane, turche
saranno pronte a soddisfare il vostro palato e solleticare la vostra curiosità:
lasciatevi tentare e sperimentate nuovi sapori senza paura!
Utile controllare su internet e sui principali social network dove si spostano
i chioschi ed i camioncini di Street Food che più vi interessano:
un giorno possono essere a Brooklyn ed un altro in Upper West Side.
Segnatevi il nome se il loro cibo vi ha colpiti e seguiteli in tutta Manhattan!
Buon divertimento!




Nessun commento:

Posta un commento